Archivi della categoria: Lettere pastorali

ECCELLENZA REV.MA MONS. FRANCESCO BESCHI
Lettera Pastorale 2021-2022
Lettere pastorali

Care famiglie, mi rivolgo a voi come ho fatto nella mia prima lettera “A casa nella Chiesa”: mi sembra giusto, in questo Anno della Famiglia che Papa Francesco ci invita a celebrare in occasione del quinto anniversario della sua Esortazione dal titolo “Amoris laetitia”, la “gioia dell’amore”. […] L’annuncio del Vangelo alimenta la gioia dell’amore e della vita familiare ed è quello che ci proponiamo sempre, particolarmente quest’anno: è la missione della Chiesa tutta, cominciando dalle famiglie stesse, insieme ai presbiteri, ai diaconi, alle persone consacrate e a tutto il Popolo di Dio.


Lettera Pastorale 2020-2021
Lettere pastorali

Care sorelle e fratelli, nei mesi scorsi abbiamo condiviso un’esperienza unica, contrassegnata da tanto dolore: sappiamo che il pericolo del contagio è ancora presente e siamo consapevoli di quello che può rappresentare. Nello stesso tempo, avvertiamo che la morsa si è allentata e ci interroghiamo su ciò che ci attende. Espressioni enfatiche come “niente sarà come prima” o “andrà tutto bene” stanno perdendo forza e lasciano spazio a sentimenti diversi, come diverse sono state le vicende che comunità e famiglie hanno vissuto.


Lettera Pastorale 2019-2020
Lettere pastorali

Care sorelle e fratelli, con questa Lettera pastorale intendo dare compimento ad un percorso triennale dedicato alla relazione tra Comunità cristiana e giovani. Abbiamo iniziato due anni orsono, proponendoci di riconoscere la presenza e il dono dei giovani per le nostre Comunità.


Lettera Pastorale 2018-2019
Lettere pastorali
22-11-2018

Quest’anno, apro la lettera pastorale con una storia per bambini, di un autore particolarmente votato a loro: Gianni Rodari. Le storie di Rodari hanno un non so che di parabolico: le fantasiose dinamiche che le caratterizzano aprono alle considerazioni più diverse e stimolano pensieri di volta in volta inediti e sorprendenti. Per questo non intendo commentarla, piuttosto sottolineare alcune immagini tra le tante del racconto.


Lettera Pastorale 2017-2018
Lettere pastorali
21-09-2017

Il mitico colle della nasca è la meta decisiva, alla quale ogni padre vorrebbe condurre suo figlio. È l’approdo di un tirocinio, al quale il maestro accompagna il discepolo. È la porta attraverso la quale entrare nella condizione adulta.


Lettera Circolare Pastorale 2016-2017
Lettere pastorali
19-09-2016

Una “lettera circolare” non comincia con appellativi come questi, piuttosto evoca documenti freddi, essenziali, pratici. Quest’anno ho pensato di scrivervi una lettera circolare, che non avesse le caratteristiche della freddezza, ma un poco quelle della praticità essenziale. Il motivo di questa scelta è dettato dall’ultima visita vicariale non ancora conclusa e da alcune esigenze che ho raccolto nel corso di quest’ultimo “viaggio” in Diocesi.


Lettera Pastorale 2015-2016
Lettere pastorali
15-09-2015

Le donne e gli uomini capaci di Vangelo e di Eucaristia sono e debbono essere capaci di Carità. È l’itinerario che vi propongo per l’anno pastorale che si apre: un percorso molto impegnativo e nello stesso tempo esaltante e gioioso.


Lettera Pastorale 2014-2015
Lettere pastorali
05-09-2014

Non rievoco ora il grande passaggio segnato dal Concilio Ecumenico Vaticano II, la ricchezza e le difficoltà della riforma liturgica e del suo progressivo consolidamento: semplicemente vorrei condividere la convinzione che non esiste nella storia umana niente di più sorprendente di ciò che avviene in una celebrazione liturgica.


Lettera Pastorale 2013-2014
Lettere pastorali
09-09-2013

Desidero iniziare questa lettera con un’immagine che ho raccolto durante il mio recente viaggio missionario in Malawi. mi sono recato in un villaggio, dove un gruppo di volontari bergamaschi ha costruito una chiesa dedicata a Papa Giovanni.


Lettera Pastorale 2012-2013
Lettere pastorali
18-04-2011

Il Sinodo diocesano ha indicato la Parrocchia come una “comunità fraterna” (n. 72), “una comunità di amore fraterno” (n. 272): questa descrizione delinea il volto della comunità parrocchiale e nello stesso tempo prospetta un’esigenza da perseguire. È questa esigenza, il motivo della scelta del tema di quest’anno: le nostre parrocchie e la nostra Chiesa diocesana crescano nella fraternità e diventino più consapevoli che questa caratteristica è decisiva per essere veramente discepoli del Signore Risorto e collaboratori della sua Missione.