Ufficio per la Pastorale dei Movimenti Religiosi alternativi

L'Ufficio studia i problemi legati a proselitismo e diffusione di religiosità e spiritualità alternative, informa e dare supporti pastorali a fronte di realtà pseudo religiose, magiche e sataniche, cura i rapporti con le Parrocchie e con i Movimenti o Associazioni ecclesiali per favorire un adeguato approccio a tali problematiche e coopera con le similari strutture delle diocesi lombarde nel quadro della Consulta Lombarda per la Pastorale dei Movimenti religiosi alternativi.

Direttore: Sac. Alberto Monaci
tel. 035/45.98.473

Segreteria: Federica Poloni
tel. 035/45.98.484
email: umra@diocesi.bergamo.it

Centro Documentazione-Biblioteca: per consultazioni o prestiti.

Centro Cattolico d’Ascolto: per incontrare e dialogare con persone toccate da questa problematica, mettendo a disposizione esperienze e conoscenze.

È possibile accedere all'Ufficio:

  • ogni martedì e sabato (esclusi i festivi) dalle ore 9 alle 12 a Bergamo, via Conventino N° 8
  • in altri giorni e orari, su appuntamento con don Alberto Monaci tel. 035/45.983.517

Contatti

Via Conventino, 8
24125 Bergamo
T. 035/45.98.484
umra@diocesi.bergamo.it

Notizie

Incontri di preghiera per l’anno 2020/2021 per chi attraversa particolari momenti di prova

La Diocesi di Bergamo intende offrire un segno di cura e vicinanza a tutte le persone che stanno attraversando un particolare momento di prova e che desiderano invocare da Dio consolazione, conversione e guarigione.

Ufficio UMRA

Calendario Appuntamenti

Documenti

2019-2020 – Catechesi durante la proposta diocesana di preghiera comunitaria nel tempo della prova

Testi della catechesi proposta durante preghiera comunitaria nel tempo della prova. V catechesi del 20 febbraio 2020…

Proposta diocesana di preghiera comunitaria nel tempo della prova

Articolo per i bollettini parrocchiali con la proposta diocesana di preghiera comunitaria nel tempo della prova.

Pieghevole “Farsi Prossimo”

Lettera del Card. Carlo Maria Martini su "Le ragioni di un gentile rifiuto di fronte ai Testimoni di Geova"…