Organizzazione della Giornata Missionaria Mondiale del 24 ottobre

Come ogni anno la Chiesa celebra la Giornata Missionaria Mondiale la penultima domenica di ottobre, quest’anno il 24 ottobre.

Papa Francesco afferma: “Nella Giornata Missionaria Mondiale… ricordiamo specialmente quanti sono stati capaci di mettersi in cammino, lasciare terra e famiglia affinché il Vangelo possa raggiungere senza indugi e senza paure gli angoli di popoli e città dove tante vite si trovano assetate di benedizione… Infatti siamo consapevoli che la vocazione alla missione non è una cosa del passato o un ricordo romantico di altri tempi.

Tale ricordo per la nostra Diocesi quest’anno sarà arricchito dall’occasione del 60° della cooperazione missionaria che vivremo lungo tutto il prossimo anno pastorale: l’11 ottobre 1962 partivano i primi due missionari per la Bolivia. Sarà per questo un anno particolare per la dimensione della missionarietà in diocesi, con iniziative finalizzare a ricostruire la memoria, ma anche a dare uno sguardo prospettico sul futuro della missione.

Significativa è la possibilità di una testimonianza di un missionario/a (religiosi, religiose, sacerdoti, laici) che hanno vissuto tempi più o meno lunghi in terra di missione. Sono testimoni preziosi che hanno il desiderio di condividere la loro esperienza in uno spirito ecclesiale.
Le parrocchie che desiderano avere per l’occasione un testimone possono comunicarlo al Centro Missionario entro e non oltre il 26 agosto prossimo attraverso un messaggio via mail a cmd@diocesi.bergamo.it secondo le indicazioni della lettera allegata specificando la data della domenica per la quale fai richiesta, l’orario delle messe con la presenza del testimone e l’eventuale possibilità di ospitarlo per la notte.

Esiste anche la possibilità, già sperimentata di alcune fraternità negli scorsi anni, di un’animazione a partire dalle “risorse in loco”, coinvolgendo i gruppi missionari parrocchiali certamente.

Scarica la lettera ai parroci del direttore del CMD, don Massimo Rizzi.