Angelo in Famiglia Light – Ogni mese tre articoli per i bollettini parrocchiali

Con il numero di dicembre e con un certo nodo alla gola, dopo 98 anni, ha chiuso i battenti la pubblicazione cartacea del mensile diocesano L’angelo in famiglia.

Ciò che ha guidato la scelta è stata soprattutto la preoccupazione pastorale di come custodire ancora oggi la scintilla che L’angelo in famiglia ha acceso nella nostra diocesi: come rilanciare il compito di costruire il legame diocesano e il respiro ecclesiale dentro le parole e i racconti delle nostre parrocchie? Quale servizio dà meglio voce al cammino insieme della nostra Chiesa locale?

Con un po’ di nostalgia e tanta gratitudine dunque ripartiamo da qui. Ci piacerebbe che germogliasse un accompagnamento diocesano costante, affinché il capillare e prezioso servizio che sono i notiziari parrocchiali continui a dare voce a quel legame che porta sul tavolino di casa il sentire di una Chiesa più grande. Come diocesi, ci piacerebbe mettere a disposizione ogni mese tre articoli che possano poi trovare spazio tra le pagine dei notiziari parrocchiali.

Se ce ne fosse bisogno, con gli articoli si troveranno anche suggerimenti di immagini a uso libero e gratuito, per lo più prese dal servizio www.fototecadiocesibg.it. L’idea è di costruire un database di articoli da cui ogni comunità cristiana possa attingere con libertà, ma anche con una certa fedeltà: una sorta di Angelo in famiglia scomposto, che tutte le parrocchie sono chiamate ad assumere e a integrare come meglio credono tra le pagine delle proprie pubblicazioni.

Al di là di tutto, il valore che non si vorrebbe disperdere è quello di una Chiesa che prova a camminare insieme.

Gli articoli di questo servizio saranno solo in formato digitale: verranno inviati mensilmente ai sacerdoti tramite i comunicati della diocesi e saranno resi disponibili su santalessandro.org (clicca qui per accedere alla pagina che raccoglie gli articoli), raccolti nel dossier che prenderà il nome di Angelo in famiglia light. Cedendo un poco al fascino degli anglicismi, light oscilla nello spazio di signifcato tra il leggero e la luce: la speranza è che la proposta sia sicuramente meno corposa de L’angelo in famiglia tradizionale, ma non meno luminosa.

In questo mese di gennaio 2022, un articolo fa il punto del cammino ecclesiale e diocesano di quest’anno, gli altri due imbastiscono un affondo di pastorale vocazionale e giovanile, in relazione alla festa di San Giovanni Bosco.

Don Matti Magoni
Direttore Ufficio per la Pastorale delle Comunicazioni Sociali