Servizio per il Primo Annuncio

 

«… “non vi può essere vera evangelizzazione senza l’esplicita proclamazione che Gesù è il Signore” e senza che vi sia un “primato della proclamazione di Gesù Cristo in ogni attività di evangelizzazione”». (Evangelii Gaudium 110)

«… Ha un ruolo fondamentale il primo annuncio, o kerygma, che deve occupare il centro dell'attività evangelizzatrice e di ogni intento di rinnovamento ecclesiale». (EG 164)

«Il primo annuncio oggi è una dimensione che deve attraversare ogni proposta pastorale, anche quelle rivolte ai battezzati: di esso “vanno innervate tutte le azioni pastorali”». (CEI, Incontriamo Gesù, 2014)

«Le diverse proposte di annuncio e riscoperta della fede troveranno un particolare sostegno nel nuovo Servizio per il Primo Annuncio, istituito presso l’Ufficio Catechistico diocesano». (Vescovo Francesco, Una voce che invia, 2019)


Alla Sezione è affidato il compito di valorizzare e sostenere lo sforzo delle parrocchie e della comunità cristiana intera nel primo annuncio come metodo pastorale di prossimità e che offre compagnia e speranza a tutti, anche a coloro che non credono o non vivono la pratica religiosa, soprattutto nei “luoghi” del quotidiano. (dall’Atto di costituzione della Sezione)

La Sezione promuove la riflessione teologica e magisteriale sul kerygma come fondamento di ogni azione pastorale; valorizza e supporta esperienze e metodologie già in atto di Primo Annuncio a giovani e adulti, nell'ottica dell’accompagnamento e del coordinamento; sperimenta nuove vie e percorsi per coloro che sono battezzati ma non vivono più le esigenze del Battesimo e l’appartenenza alla comunità cristiana; accompagna all'incontro con Gesù e all'ingresso nella comunità cristiana coloro che sono “Cercatori di Dio”; forma i battezzati alla consapevolezza del mandato missionario, perché nella comunità cristiana ci siano discepoli-missionari capaci di rendere ragione, nelle proprie terre esistenziali, della fede in Cristo vivo e che ci rende vivi; da corpo al protagonismo giovanile nell’annuncio del Vangelo ai giovani non raggiunti dalla pastorale giovanile ordinaria, attraverso una formazione integrale e esperienze di missione in mezzo ai coetanei; realizza per i giovani esperienze di vita fraterna che formano alla comunione per l’azione missionaria.

Responsabile: don Flavio Bruletti

Contatti

Piazza Duomo, 5
24129 Bergamo


Santuario "Madonna dei Campi"
Via Santuario, 49
24040 Stezzano (BG)


T. 035/278.211
primoannuncio@curia.bergamo.it

Notizie

In preghiera per l’Evangelizzazione

L’ultimo giovedì del mese presso il Santuario di Stezzano chiunque desidera e avverte l’ansia missionaria dell’annuncio può pregare insieme a tanti fratelli, invocando lo Spirito, ascoltando la Parola, ricevendo il regalo della testimonianza di fede di alcuni fratelli e contemplando il mistero di Gesù nell’ Eucarestia.

La Gioia del Vangelo: l’annuncio del Vangelo nel web

Un servizio di annuncio del Vangelo nel mondo virtuale, nei social network di messaggistica: ogni giorno durante i tempi di Avvento e Quaresima, e ogni domenica durante il tempo ordinario, ogni iscritto al gruppo riceve il Vangelo del giorno accompagnato da un’immagine e da un commento…

La Luce Nella Notte: Evangelizzazione di strada per i giovani

La "Luce nella notte" è una prassi di Evangelizzazione di strada iniziata a Bergamo nel 2009. Protagonisti del progetto sono i giovani dai 20 anni in poi che hanno risposto all’invito di San Giovanni Paolo II e di papa Francesco.

Cercatori di Dio – Per ricominciare a credere

Nello stile dell'annuncio kerygmatico il percorso vuole accompagnare, in gruppo e anche personalmente, coloro che, già cristiani battezzati, si sono allontanati dalla fede e dalla comunità ma che, per ragioni diverse, ritrovano il desiderio di ricominciare a credere.

Calendario Appuntamenti

Documenti

Preghiere per l’evangelizzazione

Schemi di adorazione.

Materiali di approfondimento

Documenti sul Primo Annuncio.