Coronavirus – Restano in vigore le indicazioni relative alle restrizioni a tutela della salute nella zona rossa

La normativa governativa in vigore, con le determinazioni particolari per la Lombardia come “area caratterizza da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto”, indica i protocolli che si è tenuti a seguire scrupolosamente fino al permanere della “zona rossa”.

Sarà premura della Curia dare accurata notizia qualora vi fosse una modifica delle disposizioni conseguente ad una evoluzione della situazione.

Scarica da qui la Nota informativa circa la possibilità di svolgere alcune attività in Parrocchia a seguito del DPCM del 3 novembre 2020 e della dichiarazione della Lombardia a zona ad alto rischio.