13-20 gennaio – Pellegrinaggio del Clero in Algeria

Dal 13 al 20 gennaio 2023 l’Ufficio per la Formazione del Clero e l’Ufficio Pellegrinaggi propongono un viaggio-pellegrinaggio in Algeria.

Le figure di santità che accompagneranno l’esperienza del viaggio saranno i Martiri d’Algeria, i diciannove martiri uccisi tra il 1994 e il 1996, tra i quali i sette Monaci Trappisti di Tibhirine, beatificati nel 2018. La loro presenza in terra algerina fino al dono della vita, e in continua ricerca del bene per la gente con cui vivevano, ci provocano nella complessità del nostro mondo a una continua ricerca nel ministero di possibili vie di dialogo e testimonianza evangelica, seppur minime e silenziose nei contesti in cui ci troviamo a vivere.

L’altra figura di santità che accompagnerà il viaggio sarà Fr. Charles de Foucauld, prete canonizzato nel maggio scorso. La testimonianza della sua vita nello spirito di Nazareth, ci porterà a vivere anche nell’essenzialità del deserto fino a Tamanrasset, visitando l’eremo e la Comunità lì presente dei Piccoli Fratelli.

Ad Algeri ci sarà l’incontro con il missionario diocesano don Mario Cassera, con il nuovo Vescovo di Algeri S. E. Mons. Jean Paul Vesco, domenicano giunto da Orano nel febbraio scorso e con il Vescovo emerito di Algeri S. E. Paul Jacques Marie Desfarges.

Il viaggio sarà arricchito dalle testimonianze delle Comunità dei Piccoli Fratelli e delle Piccole sorelle e anche di alcuni religiosi/e presenti da tempo sul territorio algerino (Pime, Missionari d’Africa, domenicani).

Le iscrizioni si chiuderanno il 25 novembre.

Scarica la lettera d’invito.
Scarica il programma.

Consulta il programma

BERGAMO – LINATE – FIUMICINO – ALGERI (venerdì 13 gennaio)
1° giorno: In mattinata ritrovo a Bergamo e trasferimento in bus all’aeroporto di Milano Linate. Alle ore 10,00 volo ITA per Fiumicino. Proseguimento per Algeri. Arrivo ad Algeri previsto alle ore 15.00. Incontro con la guida e in bus primo giro panoramico della città. Sistemazione presso la Maison Diocesaine (ospiti di don Mario Cassera). Incontro con l’arcivescovo di Algeri Jean-Paul Vesco. Cena e pernottamento.

ALGERI – MEDEA – TIBHIRINE – ALGERI – TAMANRASSET (sabato 14 gennaio)
2° giorno: Prima colazione. Partenza verso la città di Medea. Sosta a Tibhirine presso il monastero ove nel 1996, 7 monaci ora beatificati furono rapiti e uccisi da estremisti. Incontro e Messa. Pranzo con la Comunità. Nel pomeriggio rientro ad Algeri. Cena. Trasferimento in aeroporto e alle ore 22.00 partenza con volo Air Algeria per Tamanrasset. Arrivo alle ore 00,25. Trasferimento in Hotel. Pernottamento.

TAMANRASSET – ASSEKREM (domenica 15 gennaio)
3° giorno: dopo la colazione si lascia Tamanrasset e si parte in Jeep 4×4 in direzione monti dell’Hoggar, tra cui si distingue l’Assekrem, che significa “la fine del mondo” nella lingua dei Tuareg, una delle vette più alte del massiccio con i suoi circa 2.800 metri, un posto magico che sembra lontano da ogni forma di civiltà. Pranzo picnic nella Guelta Afilal. Attraverso un paesaggio lunare dai colori metallici, dove potremo incontrare i Tuareg Kel Ahggar, arriveremo al rifugio. Da qui faremo un’escursione a piedi (20 min.) fino all’Eremo di Charles de Foucauld, costruito nel 1911. Incontro con i Piccoli Fratelli e Messa. Da questo punto di osservazione ammireremo il bellissimo tramonto sul massiccio dell’Atakor. Ritorno al Rifugio (20 min. a piedi). Cena e pernottamento in camerate semplici con bagni in comune.

ASSEKREM – TAMANRASSET – ALGERI (lunedì 16 gennaio)
4° giorno: Possibilità di assistere alla straordinaria levata del sole in un contesto naturalistico eccezionale. Prima colazione. Partenza per il ritorno a Tamanrasset attraverso il favoloso paesaggio dell’Atakor. Visita al fortino dove Padre Charles fu ucciso e alla sua casa. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Tamanrasset, da sempre centro dei commerci carovanieri e luogo di sosta dei mercanti del deserto: Marché Africain, il museo dell’Hoggar, con esposizioni sulla cultura locale. Incontro con le Piccole sorelle del Sacro Cuore e Messa. Cena e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo Air Algerie delle ore 01,30 per Algeri. Notte in aeroporto.

ALGERI – GHARDAIA – EL GOLEA (martedì 17 gennaio)
5° giorno: ore 9,00 Imbarco sul volo Air Algeria per Ghardaia. Ore 10,00 arrivo e visita della pentapoli di Ghardaia, la “perla dello M’Zab”, un’oasi di circa 10 km quadrati, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Oggi Ghardaia è il centro dei commerci di tutto il Sahara algerino, proprio per questo sarà un’esperienza indimenticabile visitare il suo souk. Visiteremo altresì la grande moschea, dall’aspetto di una fortezza e caratterizzata dal suo minareto di forma piramidale, tipico delle moschee della regione. Visita alla chiesa di Ghardaia. Incontro con la comunità dei Padri bianchi (Missionari d’Africa) e Messa. Pranzo. Nel pomeriggio partenza in direzione El Golea inserita in un’oasi con un bellissimo lago salato, parco naturalistico e paradiso degli ornitologi. Sosta alla tomba di Charles de Foucauld. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

EL GOLEA – BENI ABBES (mercoledì 18 gennaio)
6° giorno: Prima colazione in hotel. Il mattino visita della città di El Golea con sosta nella chiesa di San Giuseppe per la Messa. Pranzo. Nel pomeriggio partenza in direzione Beni Abbes, oasi situata al margine del grande Erg occidentale, grosso centro di artigianato, con edifici in stile Sudanese in argilla rossastra. Qui visse lungamente Charles de Foucauld avvicinandosi ai Tuareg e studiandone lingua e cultura. Sistemazione in hotel per la cena e il pernottamento.

BENI ABBES – TAGHIT – BECHAR – ALGERI (giovedì 19 gennaio)
7° giorno: dopo la prima colazione visita alla semplice chiesetta in sabbia battuta e all’eremo custoditi dalla fraternità dei Piccoli Fratelli. Incontro con la comunità dei Piccoli Fratelli e delle Piccole sorelle. Messa. Continuazione del viaggio per la città di Bechar passando per Taghit. Pranzo libero. In tempo utile si raggiunge l’aeroporto di Bechar e alle ore 14.00 partenza con volo Air Algeria per Algeri. All’arrivo tour panoramico della città. Messa a Notre Dame d’Afrique. Sistemazione presso la Maison Diocesane. Cena e pernottamento.

ALGERI – FIUMICINO – LINATE – BERGAMO (venerdì 20 gennaio)
8° giorno: Messa e prima colazione. Visita di Algeri. Pranzo. In tempo utile trasferimento in aeroporto e alle ore 15,50 partenza con volo ITA per Fiumicino. Proseguimento per Linate. In bus trasferimento a Bergamo.  Arrivo previsto a Bergamo ore 22,00 circa.

Per informazioni
O.V.E.T. Viaggi
Tel. 035.243723
e-mail: info@ovetviaggi.it